RECUPERO PUNTI

PATENTE A PUNTI (informazioni generali)

IL 1° Luglio 2003 nasce la patente a punti.
Essa è stata introdotta per creare “un sistema di vigilanza sulle infrazioni e al tempo stesso di aggiornamento dei conducenti” che va ad affiancare il già esistente sistema sanzionatorìo di Ritiro, Sospensione e Revoca della patente.

Ad ogni conducente vengono attribuiti AL CONSEGUIMENTO 20 punti sulla patente.

Tale punteggio viene via via diminuito ad ogni infrazione.

Quando il conducente avrà esaurito i punti dovrà sottoporsi a REVISIONE DELLA PATENTE DI GUIDA, con conseguente ripetizione degli esami teorico e pratico. La frequenza di appositi corsi presso la nostra Autoscuola permette il recupero di 6 PUNTI per patenti A1-A-B-BE e di 9 PUNTI per titolari di CAP o di patenti C, CE, D, DE, senza esame finale.
Se per 2 anni non si commettono infrazioni che prevedano la perdita di punti, il conducente che abbia meno di 20 punti, RIENTRA IN POSSESSO DI TUTTI I 20 PUNTI. Chi fosse invece in possesso di tutti i 20 punti si vedrà AGGIUNGERE 2 PUNTI OGNI 2 ANNI FINO AL RAGGIUNGIMENTO DI UN TOTALE MASSIMO DI 30 PUNTI.
Se sono accertate contemporaneamente più violazioni che comportino la perdita di punti, NE POSSONO ESSERE DECURTATI UN MASSIMO DI 15, salvo che siano state commesse infrazioni che comportino IL RITIRO O LA SOSPENSIONE DELLA PATENTE. Il proprietario del veicolo che entro 60 giorni dalla notificazione del verbale, non comunica le generalità e i dati della patente della persona che si trova alla guida del veicolo, non subisce la decurtazione di punti al posto del trasgressore; se omette di fornirli senza addurre un giustificato e documentato motivo è punito unicamente con una sanzione amministativa.

LE VIOLAZIONI COMMESSE ENTRO I PRIMI 3 ANNI DAL RILASCIO DELLA PRIMA PATENTE SONO SANZIONATE CON IL DOPPIO DEI PUNTI PREVISTI.

NOTE INFORMATIVE SUI CORSI

  • Ogni lezione non può avere durata superiore a 2 ore giornaliere.
  • I corsi da “6 punti” devono essere svolti in 2 settimane consecutive al massimo (Pat. A1-A-B-BE)
  • I corsi da “9 punti” devono essere svolti in 4 settimane consecutive al massimo (Pat. C-CE-D-DE-CAP)
  • Non è possibile iscriversi ad un corso senza prima aver ricevuto la comunicazione di decurtazione del punteggio da parte del Dipartimento dei Trasporti Terrestri.
  • Non è ammesso frequentare due corsi contemporaneamente.
  • Occorre frequentare tutte le ore previste dai corsi. – E’ ammesso un ritardo massimo di 15 minuti superati i quali l’allievo risulterà assente e dovrà recuperare la lezione separatamente. – Sono ammesse al massimo 4 ore di assenza per il corso da 12 ore e 6 ore per il corso da 18 ore. Le ore perse andranno però obbligatoriamente recuperate con apposite lezioni.
  • Al termine del corso, al partecipante verrà rilasciato apposito “Attestato di frequenza” firmato dal responsabile del corso e dal frequentatore.
  • Il recupero dei punti decorre dalla data di rilascio dell’attestazione.
  • Se il frequentatore esaurisce tutti i punti prima di aver terminato il corso, non potrà godere del recupero punti e per conservare la patente dovrà sottoporsi e superare l’esame di revisione.